NewsTesto
  
  
  
  
  
  
L’iniziativa solidale Running for Good è la miglior campagna tra le aziende

L'impegno e il forte spirito di solidarietà premiano e il Gruppo bancario Iccrea ne è la dimostrazione. Con l'iniziativa benefica Running for Good il Gruppo ha infatti vinto ai Digital Fundraising Award 2019 della Rete del Dono il premio come Miglior Campagna tra le aziende.

Lo scorso anno, insieme a Sport Senza Frontiere Onlus, i dipendenti del Gruppo avevano raggiunto l'obiettivo solidale prefissato: offrire a 30 ragazzi provenienti dai centri di protezione per rifugiati e richiedenti asilo, case famiglia e centri di prima accoglienza di Roma, Napoli e Milano, la possibilità di ricevere il sostegno sportivo, sociale e sanitario per parte del 2018.

Un traguardo importante raggiunto grazie ad un autentico coinvolgimento dei dipendenti del Gruppo e del passaparola ad amici e parenti, il supporto di trainer esperti coinvolti per gli allenamenti per la staffetta solidale, l'organizzazione e la partecipazione agli eventi promozionali e le donazioni – sempre da parte dei dipendenti del Gruppo Iccrea –che hanno permesso di raccogliere circa 10mila euro.

Il Gruppo vuole raggiungere la stessa intensità di coinvolgimento anche nel 2019, e già invita tutti i dipendenti a partecipare Milano Marathon del 7 aprile o a donare  direttamente sulla pagina "GBI" della piattaforma Rete del Dono. Obiettivo di questa nuova raccolta offrire l'esperienza in un campo estivo polisportivo ai ragazzi delle zone del Centro Italia colpite dal terremoto, garantendo loro non solo momenti di felicità, ma un diritto a cui tutti dovrebbero avere accesso, lo sport.  

Si22/02/2019News
  

​Iccrea Banca nel ruolo di sole arranger perfeziona la prima Cartolarizzazione di BCC CreditoConsumo (società del Gruppo bancario Iccrea che gestisce il marchio Crediper), del valore di 660 milioni di euro.

La cartolarizzazione, denominata "Crediper Consumo”, ha come sottostante crediti in bonis rivenienti da contratti di prestito personale e prevede un periodo di revolving di 20 mesi.

Nell’ambito della cartolarizzazione sono stati emessi due titoli: un titolo Senior di Classe A dotato di rating ed un titolo Junior di Classe B, privo di rating. La Classe A, con un tranching di circa l’80% e un valore di 520 milioni, è stata sottoscritta da BCC CreditoConsumo al fine di essere utilizzata come sottostante di operazioni di rifinanziamento presso la Banca Centrale Europea. Il titolo di Classe B, del valore di 140,5 milioni di euro, è stato anch’esso sottoscritto da BCC CreditoConsumo.

L’elevata qualità del portafoglio crediti della Società ha consentito di ottenere un rating dei titoli Senior, assegnato rispettivamente da DBRS e Fitch, pari a AA (sf) / AA- (sf). I titoli saranno quotati presso la Borsa di Dublino.

“Gli ottimi giudizi conseguiti – dice Savino Bastari, Direttore Generale di BCC CreditoConsumo – sono il risultato della responsabilità che quotidianamente la Società impiega nell’erogazione dei finanziamenti Crediper, supportando le famiglie nello sviluppo consapevole dei propri progetti di vita”.

Nell’ambito dell’operazione, Iccrea Banca è stata assistita dallo studio legale Orrick, Herrington & Sutcliffe.


Scarica il comunicato stampa completo (pdf)

Si19/02/2019Comunicato Stampa
  
Chiusa un’operazione finanziaria per lo sviluppo di un progetto di investimento di 6 milioni di euro complessivi.
A Gualdo Tadino l’azienda agricola FLEA, operativa dal 2013, mira a portare la produzione di birra artigianale dagli attuali 10.000 ettolitri ai 35.000 ettolitri per anno.

Il Birrificio artigianale FLEA, con sede a Gualdo Tadino, ha concluso un’operazione finanziaria con Iccrea BancaImpresa (la banca corporate del Gruppo Iccrea) e Banca Aghiari e Stia – Credito Cooperativo, finalizzata allo sviluppo di un progetto di investimento del valore complessivo di 6 milioni di euro.

Tale operazione, del valore di 2 milioni di euro, è volta ad accrescere le risorse per l’ampliamento del complesso produttivo del Birrificio, già avviato nel 2017 con il coinvolgimento di Invitalia per un impegno finanziario del valore di 2,6 milioni di euro (attraverso un finanziamento agevolato e uno a fondo perduto). La restante parte dell’operazione è stata sostenuta dal Birrificio attraverso mezzi propri.




Si05/02/2019Comunicato Stampa
Tutte le news